THE PHOTOGRAPHER OF THE WEEK #040

NICK BRANDT

NICK BRANDT

1966  Londra


Trasferitosi negli Stati Uniti  ha diretto numerosi video musicali di successo per artisti del calibro di Michael Jackson, e fu proprio mentre registrava con Michael Jackson il video di Earth Song in Tanzania, nel 1995, che Brandt si innamorò degli animali e della terra dell'Africa orientale. Negli anni successivi, frustrato dal fatto che non riusciva a catturare su pellicola i suoi sentimenti e l'amore per gli animali, abbandona la regia di videoclip e si dedica esclusivamente alla fotografia in Africa.

 

THE PHOTOGRAPHER OF THE WEEK #039

ELLIOT ERWIT

ELLIOT ERWITT

PARIGI

 

Nato a Parigi ha vissuto una parte della sua vita anche in Italia prima di emigrare negli Stati Uniti a causa del fascismo.

Qui Erwitt studiò fotografia al Los Angeles City College dal 1942 al 1944 e cinema alla New School for Social Research dal 1948 al 1950.

All'inizio degli anni '50 servì l'Esercito americano in Francia ed in Germania come assistente fotografo. Erwitt fu influenzato dall'incontro di fotografi famosi come Robert Capa e Roy Stryker.

Iniziò la carriera di fotografo freelance, lavorando per numerose riviste quali Collier's, Look, Life e Holiday o aziende come Air France e KLM. Nel 1953 entrò a far parte dell'agenzia Magnum Photos, che gli donò molta visibilità e gli permise di intraprendere progetti fotografici in tutto il mondo.

Uno dei temi che Erwitt ha spesso fotografato nella sua carriera sono i cani, i quali sono stati oggetto di quattro dei suoi libri: Son of Bitch (1974), Dog Dogs (1998), Woof (2005) e Elliott Erwitt's Dogs (2008).

 

...non c'è bisogno di commenti...

 

 

THE PHOTOGRAPHER OF THE WEEK #038

JAENLOUP SIEFF

 

JEANLOUP SIEFF

 (Parigi, 1933 - 2000)

 

 

 

Figlio di genitori polacchi, inizia la professione di reporter, negli anni cinquanta, passando poi alla fotografia di moda, collaborando con alcune tra le più prestigiose riviste dell'epoca.

 All’inizio degli anni 60 si trasferisce a New York, realizzando servizi su personaggi di spicco sia della moda che dello spettacolo ma dopo pochi anni fa ritorno a Parigi.

 Accostato spesso alla fotografia di nudo, genere che affronta con un'impronta unica ed inconfondibile che lo identificherà in seguito coniando un suo stile, ironico e mai volgare.

 Luci morbide che illuminano i volti, mentre il resto dei dettagli scivola in secondo piano caratterizzano le sue immagini.

 Importante riferimento per moltissimi fotografi, tant’è che nella sua famiglia la tradizione viene proseguita dalla moglie, Barbara Rix, e dalla figlia Sonia Sieff.

 

…chi ama il bianco e nero deve conoscerlo…

 

 

THE PHOTOGRAPHER OF THE WEEK #037

BRUCE DAVIDSON

BRUCE DAVIDSON

(1933, Oak Park, Illinois) 

 

Tra i più rilevanti autori della fotografia documentaria americana e figura di spicco dell’agenzia Magnum, Bruce Davidson  vive e lavora a New York.  

Tra il 1961 e il 1965 dà vita a un importante progetto di documentazione sul processo di rivendicazione dei diritti civili degli afroamericani, ritraendo i maggiori leader del movimento.

La serie East 100th Street (1966) racconta la realtà di un caseggiato dell’East Harlem noto per il degrado abitativo, di cui il fotografo ha frequentato giorno dopo giorno strade e abitanti, raccontando la condizione di povertà ma al tempo stesso la dignità dei soggetti.

 

...per imparare...

 

THE PHOTOGRAPHER OF THE WEEK #036

SIMON MORRIS

SIMON MORRIS

 

Questa settimana un fotografo freelance ma non per questo meno bravo. Simon Morris inizia a fotografare apprendendo le basi della fotografia dal padre.

Sottopone le proprie immagini a numerosi periodici che iniziano a pubblicare alcuni dei suoi scatti, iniziando ad affinare quello che poi sarà il suo genere fotografico... il reportage di viaggio.